Assicurazioni e Polizze: vita, salute, casa, viaggi, moto, auto...

Questo sito è un portale indipendente sulle assicurazioni e cerchiamo di fornire le informazioni che ti servono per scegliere la compagnia assicurativa e la polizza migliore e più conveniente.

Per risparmiare sulle assicurazioni si pensa sempre di attivare un contratto con società che operano on-line o per telefono, perché consentono una notevole riduzione dei costi e non si passa dalla rete di agenti da remunerare. La struttura di vendita, in questi casi, solitamente sono un call center e un sito web.

Le polizze online non sono tutte uguali. Le differenze non consistono solamente nella tariffa del premio, ma anche da altri elementi quali: l'esistenza di garanzie accessorie e non obbligatorie, i massimali di garanzia e le condizioni contrattuali. Attraverso i siti internet delle compagnie assicuratrici, puoi calcolare i preventivi personalizzati gratuiti e visualizzare la documentazione necessaria per una valutazione complessiva del prodotto assicurativo per effettuare un confronto con le altre offerte presenti sul mercato.

Si potrebbe pensare che le assicurazioni siano una “invenzione ” degli ultimi decenni, una creazione della nostra strana economia. In realtà la polizza assicurativa ha origini antichissime, figlia della voglia di sentirsi tutelati da rischi incombenti, quindi è nato un semplice concetto: pagare una somma di denaro per poter usufruire di un eventuale rimborso qualora il pericolo temuto si fosse manifestato in determinate circostante e apportato conseguenze morali, fisiche o danni a cose.

Si, abbiamo citato danni a cose; le assicurazioni le ritroviamo in qualsiasi ambito per poter tutelare qualsiasi danno, procurato o ricevuto, in base all’interesse che vogliamo tuttelare : vita, salute e infortuni, casa, automobile e moto, viaggi, cane, casalinghe, capogamiglia, nautica, perfino auto d'epoca. Per riassumere possiami individuare due principali categorie di polizze assicurative: l’assicurazione per danni e cose e l'assicurazione sulla vita (ovvero le assicurazioni sulla durata della vita umana).

E se il concetto di “tutela assicurativa” non è recente, non possiamo dire lo stesso per alcune tipologie di polizza, conseguenza dell’evolversi del mercato e delle esigenze: tra le più innovative polizze troviamo quella per i professionista, per ridurre i danni di citazioni che potrebbero compromettere la sua attività. Ci sono delle polizze definite “assicurazione di responsabilità civile” che siamo obbligati a sottoscrivere, ad esempio l’assicurazione dell’auto. Altre non sono obbligatorie, o obbligatorie in determinati casi, ad esempio l’assicurazione sulla casa imposta per accedere a un mutuo.

In ogni caso, quando si attiva una polizza abbiamo una compagnia di assicurazione e l'assicurato. Entrambi sono chiamati a prestazioni reciproche, rispettivamente la liquidazione di un risarcimento e il pagamento del premio.

C’è differenza tra il termine assicurazione e polizza? Assolutamente no, entrambi indicano un contratto unilatera, per l’appunto tra compagnia assicurativa e assicurato.

Offerte Assicurative pubblicitarie