Assicurazione non obbligatoria ma utile

La vita non è affatto facile, nessuno riesce ancora oggi a prevedere il futuro e così si cerca di vivere e di tutelare il benessere nostro e della nostra famiglia intervenendo nel tempo presente. Per questo sono sorte negli anni diverse polizze assicurative contro infortuni e malattie e nei casi più gravi assicurazioni causa morte, che sicuramente non risarciscono il dolore ma possono essere un aiuto per affrontare le spese. In Italia le assicurazioni per infortuni o malattie non sono obbligatorie come in altri paesi, ma queste possono essere molto utili se parliamo di lavoratori autonomi e liberi professionisti, che a differenza di chi lavora nel pubblico non sono assicurati e molto spesso non possono permettersi di fermarsi per infortuni e malattie. Se decidiamo di stipulare una polizza malattia, un vantaggio è la tutela del proprio patrimonio economico. sostenere un corrispettivo mensile infatti, ci permetterà di affrontare spese mediche previste e in minor tempo prestazioni specializzate oltre a conservare il reddito che altrimenti andrebbe perso data l'incapacità lavorativa momentanea. Quando parliamo di polizze assicurative contro infortuni parliamo della tutela dell'assicurato in caso di gravi danni dovute a violenze o ad incidenti sul lavoro, che possono comportare danni all'assicurato ricoprendo un'invalidità temporanea con il corrispettivo dei giorni lavorativi persi, o addirittura possono ricoprire con un rimborso anche l'invalidità permanente. Infine esistono le polizze che in caso di morte risarciscono i beneficiari della polizza ovvero gli eredi in caso di morte dell'assicurato. La polizza in caso di morte si accende attraverso un premio annuo e la compagnia si impegna ad effettuare un risarcimento in caso di morte dell'assicurato, le assicurazione prima della stipula di un contratto impongono dei vincoli di età, sesso, professione e stato di salute. In ogni caso bisogna valutare bene le condizioni del contratto e i vincoli imposti dalle agenzia, vincoli di recesso, coperture sul decesso e naturalmente i pagamenti.

Offerte Assicurative pubblicitarie