Assicurare il viaggio

Durante un viaggio si può andare incontro a contrattempi poco piacevoli quali, ad esempio, la perdita o il furto del bagaglio, una inopinata malattia o un infortunio. La situazione si presenta ancora più critica poiché il problema si manifesta lontano dalla propria sede, magari all’estero. Poter disporre quindi di una polizza viaggi in grado di sgravarci quanto meno da una parte delle difficoltà conseguenti alla situazione in cui siamo incappati, è sicuramente un motivo di maggiore tranquillità per il viaggiatore. Le assicurazioni viaggi prevedono che l’assicurato sia risarcito dall'assicuratore per le spese di primo soccorso, spese farmaceutiche, spese mediche, o più in generale spese di una improvvisa malattia. L’assicuratore si impegna inoltre ad rimborsare all’assicurato per i danni conseguenti a furto, smarrimento o danno del bagaglio. L’assicurazione viaggio può essere estesa con aggiunte opzionali ( naturalmente a richiesta dell'assicurato) con una o più delle seguenti garanzie: spese annullamento del viaggio, infortuni di volo o di trasporto, responsabilità civile, tutela giudiziaria. L'assicurazione di annullamento viaggio indennizza delle somme di denaro trattenute dall'operatore turistico o dalla compagnia aerea a titolo di penale, in base alle condizioni del contratto di viaggio, se il viaggio stesso deve essere annullato per cause incombenti e comunque imprevedibili al momento della prenotazione, come nel caso di morte, infortunio o malattia dell’assicurato (anche di un suo familiare); un medico deve sempre certificare l’impossibilità ad effettuare il viaggio. Le spese sono risarcite solo in caso di malattia grave o infortunio delle persone non sono iscritte al viaggio insieme all’assicurato; inoltre il titolare dell'assicurazione viaggi dovrà dimostrare la necessità della sua presenza. Altri motivi per i quali la polizza annullamento viaggio, di regola, è valida sono: motivi professionali, danni materiali all’abitazione, impossibilità di raggiungere in tempo il luogo di partenza per calamità naturali, scioperi dei mezzi pubblici, guasti od incidenti. L’assicurazione bagaglio include l’intero bagaglio e tutto ciò che ci si porta con sé. Quando le valigie arrivano a destinazione con almeno 24 ore di ritardo, l’assicuratore paga le spese per l'acquisto di vestiti ed altri oggetti necessari di uso quotidiano documentate con ricevuta o scontrino, fino ad un certo massimale.

Offerte Assicurative pubblicitarie